venerdì 29 maggio 2015

Segnalazione: L'ultimo lavoratore di Luca Salmaso

L'Ultimo Lavoratore di Luca Salmaso - (copertina di Michele Scarpone)

In un futuro non troppo lontano, è avvenuto un cambiamento epocale nella civiltà umana: il lavoro umano si è estinto… o quasi. Pochi irriducibili si ostinano a non lasciare la terra degli avi, per confluire nello spietato conformismo della nuova società comunitaria, frutto di una rivoluzione globale. Quando l’ispettore Maran viene inviato nelle colline padovane per investigare sulla morte sospetta dell’ultimo lavoratore della zona, non può sapere che sarà per lui l’inizio di un viaggio, costellato di incontri e pericoli, che lo condurrà a scoprire una verità sconvolgente. Una verità da tramandare alle prossime generazioni, quale estremo tentativo di salvare la libertà e la democrazia.
 In tutte le librerie online a 1,99€.
Si trova su Omniabuk , Amazon , IBS , Kobo , iTunes (Apple iBooks), Google Play Books , MondadoriStore , Feltrinelli , Rizzoli, Hoepli, Tim Reading , MediaWorld , BookRepubblic , Libreriaebook , BookUniversity , 9am , Casa del Libro , Barnes&Noble, Hugendubel, Ultima Books .

Clicca qui o manda una mail a info@wizardsandblackholes.it chiedendo di iscriverti alla newsletter per avere informazioni sull'uscita dei prossimi libri.

Luca Salmaso nasce a Torino e vive a Saonara (Padova). Lavora come tecnico nel proprio comune e nel cassetto tiene, per ogni evenienza, una laurea in scienze politiche. Gli piace camminare in montagna e guardare i crateri lunari con un piccolo telescopio. E’ sempre stato affascinato dal concetto di frontiera, confine, in senso scientifico e filosofico e ci ha voluto fare un blog (“frontiere” - www.lucasalmaso.blogspot.com) anche se, purtroppo, riesce a dedicarci poco tempo. Tra i suoi riferimenti letterari spiccano Chandler, Simak, Bradbury e ricorda con nostalgia le letture giovanili di Hesse e Pavese.

venerdì 15 maggio 2015

L'artificiere in bicicletta

Un mio raccontino partecipa al concorso #Bicistorie di Penne Matte.
Se volete leggerlo (e magari votarlo e commentarlo) lo trovate qui.
E' un racconto di genere fantascientifico che avevo scritto diversi anni fa per un'altra cosa ma che era rimasto inedito. Siccome rientrava nel tema del concorso (la bici) l'ho ridotto da più di 18.000 caratteri a 9.000 giusti (un lavoraccio di lima) ed eccolo qui.

martedì 5 maggio 2015

I guardiani delle anime. Il veleno delle streghe


I GUARDIANI DELLE ANIME. IL VELENO DELLE STREGHE, di M.P. Black
Domino Edizioni, 264 pagine, euro 15,00
Genere: paranormal romance
Voto: 3/5


"Il veleno delle streghe" è il secondo romanzo della (suppongo) trilogia de "I guardiani della anime", a opera di una M.P. Black ormai lanciatissima nel genere romance.
Infatti, questo secondo libro vira decisamente dall'urban fantasy al paranormal romance.
Non ho apprezzato a pieno questa virata, ma è una questione di gusti personali; il romance mi piace fino a un certo punto.
Nel precedente capitolo il romance era molto più sacrificato all'azione e ai colpi di scena.
In questo romanzo invece il lato sensuale è decisamente prevalente.
Il problema è che, sempre secondo i miei gusti, in questo libro tutti pensano davvero troppo al sesso. Diciamocelo, va, l'ho trovato un po' troppo stile Harmony.
Tutti gli uomini sembrano usciti dalla copertina di un romanzetto d'amore. Indossano tutti magliettine aderenti e jeans supeatillati che mettono in risalto i muscoloni. E tutti, dico tutti, quando vedono una donna si fissano sulle tette e pensano a come portarsela a letto prima ancora di chiederle il nome.
Non che le donne siano differenti.
Le parole più frequenti tra i due sessi non sono "ti amo", ma "ti desidero".
Certo, so che la Black scrive questo genere e, infatti, trovare queste cose negli altri suoi libri non mi dà fastidio, ma considerando il primo romanzo della serie de "I guardiani delle anime" mi aspettavo più urban fantasy e meno sesso, ecco.
A parte ciò, come al solito la trama è avvincente e ricca di colpi di scena, lo stile fresco e scorrevole, i personaggi un po' sopra le righe ma simpatici.
Il periodo storico di riferimento, il settecento di Luigi XIV, è ben gestito e documentato.
Solo una richiesta personale: Paola, smettila di scrivere "chiuse gli occhi a fessura", perché non si può leggere.

venerdì 1 maggio 2015

I libri del mese: Aprile 2015

LIBRI LETTI

Voto: 5/5
Commento qui
Voto: 4/5
Commento qui











LIBRI ACQUISTATI

Nel cuore del continente Sofghan, una potente magia nasconde agli occhi del mondo la città di Aghjkenam, l'antica capitale dell'impero ora diviso in otto Potentati. Due Guardiani la custodiscono, eliminando coloro che tentano di violare la sacralità del luogo. Solo un eroe munito di Khatala, la spada magica, potrà vincere il sortilegio, riportando la città perduta agli antichi splendori. L'avventura inizia nella sperduta isola di Judac, con il ritrovamento di Khatala e dei misteriosi Libri Neri che contengono segreti magici devastanti per l'umanità. Un eroe che perde la memoria, una strega seducente, un mago ambizioso e un pirata dal passato misterioso, attraverseranno in maniera rocambolesca il continente Sofghan, combattendo uomini, streghe, mostri e demoni. Dovranno sbrigarsela tra lotte per il potere e intrighi di corte. Alla fine raggiungeranno gli eserciti schierati sotto le mura di Aghjkenam, la città perduta, per prendere parte all'epico scontro che porterà il genere umano al limite dell'autodistruzione. E allora il segreto della città perduta, diventerà l'arma vincente per l'alba di una nuova era.

Il Castiga Morti si guadagna da vivere così, parcheggiando i cadaveri per conto della malavita romana. Un mestiere redditizio, semplice, tranquillo. Una questione d’abitudine, tutto sommato. Basta armarsi di pala e scrollarsi di dosso ogni scrupolo. Ma si sa che a volte i morti non riescono a riposare bene, e allora ricompaiono. Nei pensieri, nei sogni, negli specchi. Ci accompagnano e ci proteggono come angeli custodi, ci offrono la loro completa devozione chiedendo in cambio solo di essere nutriti. E dal quel giorno in poi ogni cosa si trasforma e diventa sempre più difficile capire quale ambiguo rapporto ci lega al nostro “angelo”, quale strano richiamo ci guida indissolubilmente verso la distruzione. Una Roma violenta e dominata dalla criminalità organizzata fa da sfondo a una realtà oscura e minacciosa, abitata da forze sovrannaturali che obbligheranno il Castiga Morti a scavare nella propria coscienza e resuscitare un passato ormai sepolto nella memoria.

La vita, la concezione spirituale e la cultura delle popolazioni native americane prima dell'arrivo dell'uomo bianco e la drammatica storia dei massacri e delle deportazioni che finirono con lo spezzarne la resistenza nella drammatica ricostruzione di un saggio stimolante; il volume è arricchito da disegni, cartine e da un'ampia cronologia dei principali avvenimenti storici.

New York, 1965. Dan e Mike Foley sono sicari al soldo della mala. Durante un'esecuzione Mike uccide una ragazzina. Spezzato dal senso di colpa, abbandona il fratello e svanisce nel nulla dell'Oklahoma. Quarant'anni dopo, il figlio di Dan, Andrew, per pagarsi gli studi fa qualche lavoretto con due amici mafiosi. Dopo una consegna facile facile, vede quello che non avrebbe mai dovuto. E attorno a lui si scatena una guerra. La killer più spietata sulla faccia della Terra è sulle sue tracce. Letale e bellissima, Nikki Enders ha trasformato l'omicidio in una forma d'arte. Andrew adesso ha i minuti contati e, per tentare di salvare la pelle, fugge in Oklahoma. Dall'unica speranza che gli è rimasta: zio Mike. Ma questo è solo l'inizio. Fra coreografie violente, Gischler costruisce una trama complessa e sfodera un cast di personaggi lunatici.


Nel regno di Delain, il vecchio re Roland vive i suoi ultimi giorni con la certezza di lasciare il trono nelle fidate mani di Peter, il figlio primogenito, bello, valoroso e leale. Ma il malvagio Flagg, mago di corte, aspetta da secoli di prendere il potere e, dopo la misteriosa morte di Roland, fa imprigionare Peter con l'orrenda accusa di aver avvelenato il padre. Tra inganni e segreti, King ci regala un'avvincente storia di eroi, un'avventura tra principi e maghi, una favola destinata a conquistare lettori di ogni età.