venerdì 22 maggio 2009

Medioevo nel fantasy

Si pensa che il fantasy sia un genere facile da scrivere, si pensa che sia senza regole. Ovviamente ogni scrittore minimamente serio sa che non è così. A parte le classiche regole di coerenza, ambientazione ecc... sto notando che ci si può, anzi, ci si deve basare sul mondo reale anche per strutturare un fantasy.
Uscendo dalla considerazione generale ed entrando nel concreto, in questi giorni sto correggendo uno dei miei romanzi. A un certo punto c'è un processo: fino all'altro giorno era scritto in un modo; ieri l'ho ripreso in mano e l'ho cambiato tutto in base ai miei studi sul processo medioevale. Ora mi sembra molto più coerente e ben fatto!
Questo mi porta a considerare che documentarsi è importantissimo anche per scrivere un fantasy; secondo me chi desidera dedicarsi seriamente a questo genere deve come minimo conoscere le fondamentali strutture medioevali.
Del resto anche Tolkien era un professore universitario, no?

lunedì 18 maggio 2009

Di ritorno

Ecco, tornata da Torino.
A parte l'ottima compagnia, per il resto è stato piuttosto avventuroso; ho trovato un B&B originale, come non ne avevo mai trovati, nel quale peraltro non ho dormito, perché il gestore mi ha accompagnata in una albergo, bellissimo ma un po' in mezzo al nulla...
Grazie a tutti quelli che mi hanno scarrozzata in giro per la città.
La Fiera è davvero enorme, bellissima! Vale davvero la pensa di andarci. Ho comprato ben sei libri io, e i miei genitori altri tre...
Avrei voluto vedere qualche presentazione di autori famosi, ma c'era troppo caos; e io stessa mi sentivo stanchissima, considerando che solo per riuscire a trovare il Lingotto ho vagato per un'ora per la città.
La mia presentazione è stata un po' imbarazzante, dato che ho spiaccicato sì e non un paio di parole; ma non importa, quattro o cinque libri sono stati venduti, e mi sono fatta un pochettino di pubblicità. Dato che mi sono avanzate un sacco di copie, adesso devo impegnarmi per organizzare un'altra presentazione.
C'è la registrazione della presentazione, non appena lo sistemano inserisco il link; anche se, ripeto, è imbarazzante!
Comunque io mi espirmo con la scrittura; a parlare sono una schiappa, sopratutto quando ho dormito quattro ore... :)

domenica 10 maggio 2009

Torino e incontri ravvicinati

Allora, dato che devo impegnarmi per tenere aggiornato il blog, ecco qualche novità.
Intanto vado a Torino - per chi ancora non lo avesse capito, dato che l'ho detto più di una volta a mezzo mondo :) - . Presentazione Domenica 17 alle ore 10.20, presso lo stand di 0111 Edizioni (n°A54 al padiglione 1). Penso che sarà molto carino; stanno organizzando la presentazione di molti libri (ben 38!). Per il palinsesto completo qui c'è il link: http://ilclubdeilettori.com/.
Per l'occasione, l'Associazione Servizi Culturali inaugura la sua radio, Radionarralibri, quindi la presentazione potrà essere sentita anche via etere, anche se non so come.
Vado lì due giorni perché a parte vendere ho anche intenzione di comprare (come se non bastasse lo scatolone di libri da leggere che ho sullo scaffale...); comunque farò il pieno, sopratutto di libri di autori esordienti, che sono più complicati da trovare.

E a proposito di esordienti, anticipo che a ottobre ripartirà, con una seconda edizione che si preannuncia mitica, la rassegna d'incontri con autori esordienti "Incontri ravvicinati del terzo... libro", nel comune di Villanova di Camposampiero (Padova). Naturalmente ci inseriamo sempre nell'iniziativa nazionale "Ottobre piovono i libri" (qui info: http://www.ilpianetalibro.it/genera.jsp).
Ancora non vi dico niente, perché non c'è niente di certo, ma se tutto andrà come deve andare... beh, io e il resto dello staff potremmo ritenerci pienamente soddisfatti (e questo è abbastanza riduttivo, ve lo assicuro!).

venerdì 1 maggio 2009

Riaggiorno

Non aggiorno questo blog da... beh, mesi e mesi e mesi. Mancanza di tempo, d'ispirazione ecc...
Vabbé, da ora in poi mi impegnerò per rimediare.